Mercato

NOME NUOVO PER LA DIFESA DELLA JUVENTUS

23-01-2021 12:40

La Juventus ha come obiettivo quello di ringiovanire la rosa, ultimamente molti nomi sono stati accostati alla squadra di Andrea Pirolo, come si legge da Tuttosport però, i bianconeri, hanno messo nel mirino Tosin Adarabioyo, difensore classe '97 del Fulham. Il centrale di origini nigeriane è cresciuto nelle giovanili del Manchester City, con cui ha anche esordito in prima squadra prima di essere acquistato a titolo definitivo dai bianconeri di Londra.

Mercato

SANTON VERSO UN ALTRO CLUB DI SERIE A

23-01-2021 12:20

Secondo Il Tempo, il neo-dirigente giallorosso, Tiago Pinto, sta lavorando per sistemare gli esuberi di Mister Fonseca. Come riporta TMW, Roma e Sampdoria stanno trattando per portare il terzino Davide Santon a Genova, dove farebbe comodo a Mister Ranieri. I giallorossi vorrebbero liberarsene a titolo definitivo, i blucerchiati invece stanno cercando di prenderlo con la formula di prestito con diritto di riscatto.

Consigli

TOMORI COSA FARE AL FANTACALCIO: SCHEDA TECNICA

23-01-2021 12:01

Il Milan ha ufficializzato Tomori, arrivato dal Chelsea. Il difensore centrale inglese è un ottimo prospetto ed è un colpo che può aiutare il Milan visto le poche alternative dietro.

CARATTERISTICHE TECNICHE: Fikayo Tomori è un centrale difensivo e all'occorrenza un terzino destro. È ben strutturato fisicamente, molto rapido e aggressivo. Legge molto bene il gioco, è forte nei contrasti, abile nei tackle e nel gioco aereo, e nonostante, sia alto 185 centimetri, è molto veloce.

I NUMERI AL FANTACALCIO: arrivando dal campionato inglese non possiamo sapere che impatto avrà sul campionato, ma se il Milan ha voluto puntare su di lui un motivo ci sarà. Nonostante abbia fatto solo 2 gol in carriera, potrebbe trovare qualche bonus da palla inattiva in quanto il calcio italiano tende ad essere meno fisico di quello inglese.

COSA CAMBIERÀ AL FANTACALCIO: sicuramente troverà spazio, visti i problemi fisici di Kjaer e le poche alternative dietro, con Kalulu che nasce come terzino ed è obbligato ad adattarsi a centrale difensivo in caso di assenza di uno tra Romagnoli e Kjaer. All'occorrenza potrebbe essere impiegato come terzino destro, ruolo in cui il Milan ha appena ceduto Conti, rimanendo con Calabria e Dalot, il quale di norma si alterna con Theo Hernandez.

COSA FARE ALL'ASTA: sicuramente se avete Kjaer prendetelo senza battere ciglio, perché Romagnoli è il capitano, e quando c'è gioca sempre titolare. Se non avete nessun centrale del Milan tentate comunque il colpo, perché potrebbe essere una sorpresa della seconda metà di stagione e potrebbe essere un buon 3°/4° slot difensivo. Sicuramente avremo modo di apprezzarlo entro la fine del mercato e potremo farci un'idea su quale sarà il suo impiego.

Notizie

COME EVOLVE LA SITUAZIONE ROMA

23-01-2021 11:40

Abbiamo già narrato dei problemi che si stanno verificando a Trigoria. Una situazione che, in una società del livello della ASRoma, non si può verificare. Dopo la partita con lo Spezia, sembra che Dzeko e Fonseca si siano scontrati in un diverbio che è stato l'inizio della fine. Il capitano giallorosso sembra aver rimproverato Fonseca per le 6 sostituzioni, e per gli errori di gestione del match, con l'allenatore che avrebbe minacciato il giocatore di togliergli la fascia.
Il cigno di Sarajevo non è stato convocato per questo motivo e sarebbe stato privato anche della fascia, ma tutti gli altri con chi sono? Sembra che tutti i giocatori siano dalla parte dell'attaccante, cosa che potrebbe portare lontano da trigoria Fonseca già dopo la partita contro lo Spezia.
Dovesse rimanere il portoghese, Dzeko verrebbe ceduto, o messo fuori rosa con tutta probabilità; mentre si inizia a credere in Allegri come sostituto, il quale sarebbe pronto a sentire un'eventuale offerta giallorossa. Dovesse arrivare l'allenatore toscano, Dzeko tornerebbe al centro del progetto, nella speranza che torni a regnare la pace dentro Trigoria.

Come giocheranno

MEITÈ PROVATO TREQUARTISTA

23-01-2021 11:15

Secondo Sky Sport Pioli ha provato Meitè trequartista, il quale ora è dato in vantaggio su Brahim Diaz. Il perché di questa scelta è per provare a contrastare i due centrocampisti della Dea, così da impedire lo sviluppo della manovra. Una scelta strana, ma non azzardata, in quanto Meitè è dotato di grande potenza, un'ottima struttura fisica, ma ha anche un'ottima tecnica palla al piede. Il Milan perderebbe qualcosa dal punto di vista offensivo, ma guadagnerebbe molto dal punto di vista tattico della partita.
Insomma una scelta che nessuno si aspettava, della quale vedremo i risultati solo in partita.

Come giocheranno

MILAN-ATALANTA KALULU AL CENTRO DELLA DIFESA, PESSINA DOVREBBE TORNARE TITOLARE NEL TRIDENTE

23-01-2021 11:00

Pioli dovrà fare a meno di Romagnoli e Saelemakers squalificati, e degli indisponibili Bennacer e Calhanoglu. Spazio dunque a Kalulu al centro della difesa accanto a Kjaer, con Theo Hernadez, risultato negativo al tampone, che torna sulla fascia sinistra; mentre la fascia destra rimane ben salda a Calabria. Tonali è in netto vantaggio su Meite, e giocherà accanto a Kessie, con Brahim Diaz, Castillejo, Leão a supporto di Ibrahimovic.

Gasperini scioglierà gli ultimi dubbi, come sempre, subito prima della partita. Gollini in porta, davanti a lui Toloi, Romero, con Djimsiti e Palomino che si giocano l'ultimo posto disponibile. A centrocampo torna la coppia De Roon, Freuler, con Hateboer e Gosens sulle fasce. Davanti si giocano la maglia Zapata-Muriel, con il primo favorito, accanto a Ilicic e uno tra Pessina-Malinovski, con il primo favorito.

Mercato

UFFICIALE: STURARO È UN NUOVO GIOCATORE DELL' HELLAS VERONA

23-01-2021 10:50

L' Hellas Verona ha chiuso per Sturaro. In un comunicato la società Hellas Verona scrive: "Hellas Verona FC comunica di aver acquisito dal Genoa CFC- a titolo temporaneo sino al termine della corrente stagione, con diritto di opzione per l'acquisizione definitiva- le prestazioni sportive del 27enne centrocampista Stefano Sturaro".
Un buon colpo per il centrocampo di Juric, ora resta da vedere se sarà titolare o meno, e se continuerà a soffrire di infortuni che lo tengono lontano dal campo.

Come giocheranno

UDINESE-INTER TANTI BALLOTTAGGI PER GOTTI, VIDAL DAL 1' MINUTO

23-01-2021 10:40

Nell' Udinese tanti dubbi di formazione. In porta agirà Musso; davanti a lui ci saranno sicuramente Becao e Samir, mentre Bonifazi si gioca una maglia con Nuytinck. A centrocampo fino all'ultimo bisogna vedere se ci sarà Arslan o Walace, mentre Mandragora sembra in vantaggio su Nestorovski, facendo così avanzare Pereyra subito dietro Lasagna. Ultima maglia in dubbio quella per la fascia sinistra, con Zeegrlaaar che è in vantaggio su Molina.

Conte, invece, sembra avere pochi dubbi. Unici ballottaggi tra Young-Darmian, e Vidal-Gagliardini, con i primi in vantaggio. Poco turnover in vista del derby di Coppa Italia, con l'Inter che si gioca una grande chance per recuperare punti sul Milan capolista, impegnato alla stessa ora contro l'Atalanta.

Indisponibili

OSIMHEN STA TORNANDO

23-01-2021 10:15

È guarito dal Covid dopo la scellerata festa senza mascherina in Nigeria, ieri ha pubblicato un post su instagram mettendo una clessidra con accanto la scritta presto. Il dolore alla spalla è passato e potrà tornare ad allenarsi in gruppo finalmente, nella speranza che ritrovi subito la forma fisica.
Potremmo rivederlo in campo già giovedì, allo stadio Maradona, in occasione dei quarti di finale di Coppa Italia, i quali vedranno il Napoli affrontare lo Spezia. Con tutta probabilità sarà il 'grande colpo' per questa seconda metà di stagione del Napoli, ma anche dei fantallenatori che avevano puntato su di lui ad inizio anno.

Come giocheranno

FANTACALCIO: LE PROBABILI FORMAZIONI

23-01-2021 09:40

Roma- Spezia
Fonseca dispone il 3-4-2-1 con Borja Mayoral davanti a Lorenzo Pellegrini e Perez; consueto 4-3-3 per lo Spezia che schiera Erlic in difesa, Pobega a centrocampo e Piccoli insieme a Verde e Gyasi in attacco.
Milan- Atalanta
Pioli si affida a Kalulu dietro, in avanti Ibra e a supportarlo il trio composto da Hauge- Brahim Diaz e Castillejo. Zapata e Ilicic saranno i due attaccanti a cui Gasperini chiederà i gol, in difesa Romero, Pessina titolare.
Udinese- Inter
Gotti mette in campo Pereyra dietro a Lasagna, Mandragora a centrocampo. Conte si affida a Young sulla fascia, in avanti i soliti Lautaro e Lukaku.
Fiorentina- Crotone
Squadra titolare per Prandelli, solito 3-5-2 con Ribery e Vlahovic di punta. Modulo speculare per Stroppa, che si affida a Reca sull'esterno a centrocampo e a Simy e Messias di punta.
Juventus-Bologna
Pirlo con Morata e Ronaldo di punta, Chiesa e Cuadrado sugli esterni di un centrocampo a cinque completato da Ramsey, Rabiot e Bentancur. Mihajlovic con Soriano e Orsolini dietro Palacio.
Genoa- Cagliari
Ballardini propone un 3-5-2 con Destro e Shomudorov in attacco e Czyborra sull'esterno di centrocampo. Di Francesco schiera Nainggolan trequartista insieme a Joao Pedro dietro Simeone.
Verona- Napoli
Juric vara il solito 3-4-2-1 con Zaccagni e Barak dietro a Kalinic; per il Napoli coppia Demme- Bakayoko a centrocampo e Mertens di punta sostenuto da insigne, Zielinski e Lozano.
Lazio- Sassuolo
Immobile e Caicedo in attacco per i biancocelesti, a centrocampo Parolo con Leiva e Milinkovic. Sassuolo con molti problemi: Obiang a centrocampo con Magnanelli, Traore di punta con Defrel, Boga e Djuricic a supporto.
Parma- Sampdoria
Per D'Aversa 3-5-2 con Gervinho ed Inglese davanti, a centrocampo Brugman, Sohm e Cyprien, in difesa Dierckx. Ranieri oppone un classico 4-4-2 con Yoshida in difesa, Candreva esterno di centrocampo e Keita in attacco con Quagliarella.

Notizie

ROMA-SPEZIA: SARÀ RIVINCITA?

23-01-2021 09:20

Il sabato calcistico si aprirà con la partita in programma allo Stadio Olimpico, dove la Roma di Fonseca ospiterà lo Spezia di Italiano quattro giorni dopo l'incontro che ha visto fronteggiarsi le due compagini in Coppa Italia, vinto, sia in campo che fuori, dai liguri.
Il tecnico portoghese, visti i risultati, i rapporti con alcuni calciatori chiave della rosa e le incertezze in alcune scelte tattiche importanti, appare essere in bilico, e oggi la società si aspetta una reazione di orgoglio.
Per quanto riguarda le scelte tecniche dei due allenatori sono tante le novità dell'ultim'ora tra i giallorossi: in porta ci sarà ancora Pau Lopez; nella linea a tre, vista la squalifica di Mancini, confermato Kumbulla con i rientranti Ibanez e Smalling. Sulla destra rientra Karsdorp, mentre a sinistra agirà Spinazzola. A comporre la cerniera di centrocampo saranno Villar e Veretout; sulla trequarti, il dubbio maggiore: Mkhitaryan non è al meglio e non verrà convocato, lasciando quindi spazio a Carles Perez al fianco di Pellegrini. In avanti Dzeko è out, gioca Borja Mayoral.
Passando agli undici che lo Spezia opporrà ai giallorossi, Il tecnico Italiano deve ancora risolvere il problema della fascia destra vista l’indisponibilità di Salva Ferrer e la squalifica di Vignali. Sono diverse le opzioni al vaglio, dall’abbassamento sulla linea dei difensori di Maggiore, già schierato in quel ruolo a Torino, oppure lo slittamento a destra di uno fra Ismajli, che però non è al top della condizione, Dell’Orco, Bastoni e Marchizza.
Con ogni probabilità Chabot e Terzi dovrebbero essere i centrali mentre Matteo Ricci tornerà in cabina di regia supportato da Estevez e Pobega. In attacco invece potremmo rivedere dal primo minuto Verde nel tridente con Gyasi sicuro di una maglia da titolare. Incerta invece la presenza di Nzola: in caso di forfait scalda Piccoli, favorito su Galabinov, quest’ultimo a segno nella gara di martedì.

Notizie

A UDINE L'INTER SOGNA L'AGGANCIO AL MILAN

23-01-2021 09:00

Alla Dacia Arena oggi alle 18 si disputa una gara importante: da una parte l'Inter di Conte, che con i suoi 40 punti staziona al secondo posto a sole tre lunghezze dal Milan capolista, e dall'altra l'Udinese di Gotti, che può essere a ragione ascritta tra le sorprese negative della stagione: la squadra friulana alla vigilia del campionato si era posta l'obiettivo di ottenere una salvezza tranquilla, ma, quando siamo ormai al giro di boa, si trova invischiata più che mai nella lotta salvezza.
Gotti, la cui panchina è sempre più in bilico, deve cercare di ottenere punti anche oggi, e per farlo confermerà quasi in blocco l’undici che ha giocato da titolare nel recupero pareggiato contro l'Atalanta.
Davanti a Musso quindi Becao, Bonifazi e Samir, con Nuytinck che è tornato a lavorare in gruppo ma non è ancora pronto. Sulle fasce ci saranno Zeegelaar e Larsen, mentre in mezzo ci sarà Arslan visto che Walace è uscito malconcio dal campo mercoledì. Nulla di grave comunque per il brasiliano. Mandragora e De Paul saranno le mezzali, con Pereyra in appoggio all’unica punta Lasagna.
Antonio Conte applica il detto squadra che vince non si cambia e schiera la sua squadra a Udine come contro la Juventus. Antonio Conte avrà regolarmente a disposizione Sanchez e potrebbe convocare Vecino , in attacco gli inamovibili Lautaro e Lukaku.

Notizie

MILAN- ATALANTA: LUCI A SAN SIRO

23-01-2021 08:40

Il big match di questa ultima giornata del girone di andata è senza dubbio l'incontro tra il Milan e l'Atalanta.
I rossoneri stanno disputando un campionato impeccabile fino a questo momento, e vogliono superare anche l'ostacolo bergamasco, sia perché questo significherebbe aggiudicarsi il titolo di campioni d'inverno, sia perché un'eventuale successo oggi darebbe un'importante iniezione psicologica positiva ai rossoneri.
Andiamo a vedere quali saranno le scelte dei due tecnici:
In casa Milan si attenua l'emergenza di Stefano Pioli dopo i rientri di Hernandez, Rebic e Krunic dai problemi di Covid, mentre Leao torna arruolabile dopo la squalifica. Il tecnico rossonero però deve rinunciare a Saelemaekers e Romagnoli in seguito alle sanzioni del giudice sportivo, così in difesa giocherà Kalulu accanto a Kjaer, col nuovo acquisto Tomori che potrebbe finire in panchina. Ibrahimovic guiderà l'attacco, con Mandzukic che sarà il jolly dalla panchina. Ancora fuori Bennacer e Calhanoglu, quest'ultimo per Covid. Al posto del turco alle spalle della punta agirà lo spagnolo Diaz.
Per ciò che concerne la squadra di Gasperini non si penserà al turnover, poiche dopo due pareggi consecutivi il tecnico di Grugliasco vuole assolutamente portare a casa i tre punti. In porta spazio a Gollini con Toloi, Romero e Djimsiti a completare il pacchetto arretrato. In cabina di regia torna la coppia De Roon-Freuler, con Hateboer e Gosens sulle corsie esterne. Muriel sta bene e potrebbe giocarsi una maglia da titolare con Zapata, mentre Pessina e Ilicic partiranno dal primo minuto. Malinovskyi inizierà dalla panchina. 

Notizie

ZAZA:"NICOLA È UN MOTIVATORE"

23-01-2021 08:20

L'anticipo del venerdì sera che ha dato il via a questa giornata di campionato si è rivelato, forse in maniera inaspettata alla vigilia, pirotecnico.
Benevento- Torino termina 2-2, risultato conquistato dai granata con una rimonta che denota grande carattere, segno questo del fatto che Nicola abbia già in pochi giorni influito, se non dal punto di vista del gioco, almeno sulla testa dei suoi giocatori.
Autore dei due gol piemontesi è stato Zaza, che, in ballottaggio per una maglia da titolare fino a poche ore prima del match, alla fine ha avuto una possibilità dal tecnico, che sicuramente ha sfruttato al meglio.
La punta dopo la partita ha espresso in questi termini la propria soddisfazione:
"Rimontare in una partita così è un segnale forte. Sappiamo che le aspettative dei tifosi e del club sono diverse, ma purtroppo siamo in questa situazione. Oggi non abbiamo mollato contro una squadra rivelazione del campionato, ci prendiamo questo punto e questo spirito di squadra. L’esonero di Giampaolo? Credo che a tutti i noi dispiaccia per quello che è successo. Abbiamo avuto anche un po’ di sfortuna perché i risultati non arrivavano e hanno deciso di cambiare, ora col nuovo mister ci siamo messi subito a disposizione”.
Poi ancora, sulla doppietta: “Io cerco sempre di stare il più tranquillo possibile, di fare ciò che mi viene chiesto e di aiutare i compagni. Sono contento per questa doppietta”. 
Sull’impatto di Nicola: “Per quel poco che lo abbiamo conosciuto fino ad ora è un motivatore, ti carica molto. Ho avuto la fortuna di conoscerlo a Valencia perché tre anni fa venne col suo staff a vedere degli allenamenti per qualche settimana e già lì mi piacque molto. Noi dobbiamo solo seguirlo: testa bassa e pedalare. Cosa diciamo al presidente Cairo stasera? Per quel poco che lo conosco è felice solo a metà perché alla fine sperava anche nella vittoria. Noi dobbiamo pedalare forte per dare soddisfazioni a lui e ai tifosi, perché non meritiamo questa posizione”.

Get it on Google Play

Consigli

IN EVIDENZA

STURARO COSA FARE AL FANTACALCIO: SCHEDA TECNICA

23-01-2021 11:30

L' Hellas Verona ha ufficializzato il colpo Sturaro dal Genoa. Ora bisogna vedere se troverà più spazio rispetto a questo inizio di stagione un po' deludente.

CARATTERISTICHE TECNICHE: Sturaro è un centrocampista centrale molto duttile, ha ottime capacità di corsa, un discreto controllo palla e una buona tecnica che gli permettono di fare tutto, dal centrocampista di interdizione, al centrocampista dedito all'impostazione, fino al centrocampista di inserimento.

I NUMERI AL FANTACALCIO: al Genoa quest'anno ha giocato poco, ma in 6 presenza è riuscito a trovare 1 gol, con una fantamedia di 6,25. In carriera non ha mai segnato molto, ma è sempre stato molto costante nel rendimento, 6 gol in 120 apparizioni in Italia tra campionato e Coppa Italia.

COSA CAMBIERÀ AL FANTACALCIO: sicuramente Sturaro giocherà di più, nella speranza che gli infortuni lo lascino in pace. Dovesse trovare continuità avrà più possibilità di offendere essendo arrivato in una squadra che ricorda un po' l'Atalanta per modo di giocare, in quanto Juric è allievo di Gasperini. Le sue possibilità aumentano visto che è più completo di Tameze, ma allo stesso tempo può giocare al posto di Miguel Veloso o Ilic, e potrebbe essere azzardato come giocatore dietro la punta per far rifiatare Barak o Zaccagni. La sua duttilità può aiutarlo ad emergere, e Juric è un ottimo allenatore nel tirare fuori il meglio dai propri calciatori.

COSA FARE ALL'ASTA: se lo avete comprato ad inizio anno tenetelo perché può tornarvi utile come 5°/6° slot di centrocampo; se dovesse essere svincolato potete provarlo a prendere senza fare follie in quanto non sarà il centrocampista che vi cambierà la stagione. Negli scambi meglio non provarlo a prendere, perché rimane un'incognita per via della sua instabilità fisica e potreste perdere un titolare, per un giocatore che si troverà spazio, ma bisogna prima capire quanto.

Consigli

TOMORI COSA FARE AL FANTACALCIO: SCHEDA TECNICA

23-01-2021 12:01

Il Milan ha ufficializzato Tomori, arrivato dal Chelsea. Il difensore centrale inglese è un ottimo prospetto ed è un colpo che può aiutare il Milan visto le poche alternative dietro.

CARATTERISTICHE TECNICHE: Fikayo Tomori è un centrale difensivo e all'occorrenza un terzino destro. È ben strutturato fisicamente, molto rapido e aggressivo. Legge molto bene il gioco, è forte nei contrasti, abile nei tackle e nel gioco aereo, e nonostante, sia alto 185 centimetri, è molto veloce.

I NUMERI AL FANTACALCIO: arrivando dal campionato inglese non possiamo sapere che impatto avrà sul campionato, ma se il Milan ha voluto puntare su di lui un motivo ci sarà. Nonostante abbia fatto solo 2 gol in carriera, potrebbe trovare qualche bonus da palla inattiva in quanto il calcio italiano tende ad essere meno fisico di quello inglese.

COSA CAMBIERÀ AL FANTACALCIO: sicuramente troverà spazio, visti i problemi fisici di Kjaer e le poche alternative dietro, con Kalulu che nasce come terzino ed è obbligato ad adattarsi a centrale difensivo in caso di assenza di uno tra Romagnoli e Kjaer. All'occorrenza potrebbe essere impiegato come terzino destro, ruolo in cui il Milan ha appena ceduto Conti, rimanendo con Calabria e Dalot, il quale di norma si alterna con Theo Hernandez.

COSA FARE ALL'ASTA: sicuramente se avete Kjaer prendetelo senza battere ciglio, perché Romagnoli è il capitano, e quando c'è gioca sempre titolare. Se non avete nessun centrale del Milan tentate comunque il colpo, perché potrebbe essere una sorpresa della seconda metà di stagione e potrebbe essere un buon 3°/4° slot difensivo. Sicuramente avremo modo di apprezzarlo entro la fine del mercato e potremo farci un'idea su quale sarà il suo impiego.

Come giocheranno

MEITÈ PROVATO TREQUARTISTA

23-01-2021 11:15

Secondo Sky Sport Pioli ha provato Meitè trequartista, il quale ora è dato in vantaggio su Brahim Diaz. Il perché di questa scelta è per provare a contrastare i due centrocampisti della Dea, così da impedire lo sviluppo della manovra. Una scelta strana, ma non azzardata, in quanto Meitè è dotato di grande potenza, un'ottima struttura fisica, ma ha anche un'ottima tecnica palla al piede. Il Milan perderebbe qualcosa dal punto di vista offensivo, ma guadagnerebbe molto dal punto di vista tattico della partita.
Insomma una scelta che nessuno si aspettava, della quale vedremo i risultati solo in partita.

Come giocheranno

MILAN-ATALANTA KALULU AL CENTRO DELLA DIFESA, PESSINA DOVREBBE TORNARE TITOLARE NEL TRIDENTE

23-01-2021 11:00

Pioli dovrà fare a meno di Romagnoli e Saelemakers squalificati, e degli indisponibili Bennacer e Calhanoglu. Spazio dunque a Kalulu al centro della difesa accanto a Kjaer, con Theo Hernadez, risultato negativo al tampone, che torna sulla fascia sinistra; mentre la fascia destra rimane ben salda a Calabria. Tonali è in netto vantaggio su Meite, e giocherà accanto a Kessie, con Brahim Diaz, Castillejo, Leão a supporto di Ibrahimovic.

Gasperini scioglierà gli ultimi dubbi, come sempre, subito prima della partita. Gollini in porta, davanti a lui Toloi, Romero, con Djimsiti e Palomino che si giocano l'ultimo posto disponibile. A centrocampo torna la coppia De Roon, Freuler, con Hateboer e Gosens sulle fasce. Davanti si giocano la maglia Zapata-Muriel, con il primo favorito, accanto a Ilicic e uno tra Pessina-Malinovski, con il primo favorito.

Come giocheranno

UDINESE-INTER TANTI BALLOTTAGGI PER GOTTI, VIDAL DAL 1' MINUTO

23-01-2021 10:40

Nell' Udinese tanti dubbi di formazione. In porta agirà Musso; davanti a lui ci saranno sicuramente Becao e Samir, mentre Bonifazi si gioca una maglia con Nuytinck. A centrocampo fino all'ultimo bisogna vedere se ci sarà Arslan o Walace, mentre Mandragora sembra in vantaggio su Nestorovski, facendo così avanzare Pereyra subito dietro Lasagna. Ultima maglia in dubbio quella per la fascia sinistra, con Zeegrlaaar che è in vantaggio su Molina.

Conte, invece, sembra avere pochi dubbi. Unici ballottaggi tra Young-Darmian, e Vidal-Gagliardini, con i primi in vantaggio. Poco turnover in vista del derby di Coppa Italia, con l'Inter che si gioca una grande chance per recuperare punti sul Milan capolista, impegnato alla stessa ora contro l'Atalanta.

Come giocheranno

FANTACALCIO: LE PROBABILI FORMAZIONI

23-01-2021 09:40

Roma- Spezia
Fonseca dispone il 3-4-2-1 con Borja Mayoral davanti a Lorenzo Pellegrini e Perez; consueto 4-3-3 per lo Spezia che schiera Erlic in difesa, Pobega a centrocampo e Piccoli insieme a Verde e Gyasi in attacco.
Milan- Atalanta
Pioli si affida a Kalulu dietro, in avanti Ibra e a supportarlo il trio composto da Hauge- Brahim Diaz e Castillejo. Zapata e Ilicic saranno i due attaccanti a cui Gasperini chiederà i gol, in difesa Romero, Pessina titolare.
Udinese- Inter
Gotti mette in campo Pereyra dietro a Lasagna, Mandragora a centrocampo. Conte si affida a Young sulla fascia, in avanti i soliti Lautaro e Lukaku.
Fiorentina- Crotone
Squadra titolare per Prandelli, solito 3-5-2 con Ribery e Vlahovic di punta. Modulo speculare per Stroppa, che si affida a Reca sull'esterno a centrocampo e a Simy e Messias di punta.
Juventus-Bologna
Pirlo con Morata e Ronaldo di punta, Chiesa e Cuadrado sugli esterni di un centrocampo a cinque completato da Ramsey, Rabiot e Bentancur. Mihajlovic con Soriano e Orsolini dietro Palacio.
Genoa- Cagliari
Ballardini propone un 3-5-2 con Destro e Shomudorov in attacco e Czyborra sull'esterno di centrocampo. Di Francesco schiera Nainggolan trequartista insieme a Joao Pedro dietro Simeone.
Verona- Napoli
Juric vara il solito 3-4-2-1 con Zaccagni e Barak dietro a Kalinic; per il Napoli coppia Demme- Bakayoko a centrocampo e Mertens di punta sostenuto da insigne, Zielinski e Lozano.
Lazio- Sassuolo
Immobile e Caicedo in attacco per i biancocelesti, a centrocampo Parolo con Leiva e Milinkovic. Sassuolo con molti problemi: Obiang a centrocampo con Magnanelli, Traore di punta con Defrel, Boga e Djuricic a supporto.
Parma- Sampdoria
Per D'Aversa 3-5-2 con Gervinho ed Inglese davanti, a centrocampo Brugman, Sohm e Cyprien, in difesa Dierckx. Ranieri oppone un classico 4-4-2 con Yoshida in difesa, Candreva esterno di centrocampo e Keita in attacco con Quagliarella.

Consigli

BENEVENTO-TORINO FORMAZIONI UFFICIALI

22-01-2021 19:54

BENEVENTO – Montipò; Improta, Glik, Tuia, Barba; Hetemaj, Viola, Ionita; Tello, Caprari; Lapadula.

TORINO – Sirigu; Izzo, Bremer, Rodriguez; Singo, Linetty, Rincon, Lukic, Ansaldi; Zaza, Belotti.

Consigli

PARMA-SAMPDORIA CHI METTERE E CHI NO AL FANTACALCIO

22-01-2021 19:30

Chiude la 19a giornata il match del Tardini tra Parma e Sampdoria; i ducali reduci da un pareggio sono in cerca dei 3 punti per migliorare la propria situazione in classifica, i blucerchiati invece, reduci dalla vittoria sull'Udinese puntano a proseguire la loro striscia positiva.

PARMA - Tra i ducali consigliati troviamo: Conti, il neo acquisto vorrà subito mettersi in mostra e nonostante non giochi titolare dal match di Europa League contro lo Sparta Praga; si anche al trascinatore Kucka, pericoloso non solo su rigore e autore del gol del momentaneo vantaggio contro il Sassuolo e anche alla freccia Gervinho, da troppo a secco di gol che con le sue ripartenze potrebbe far male alla retroguardia doriana.
Sconsigliato Grassi che potrebbe soffrire la dinamicità del centrocampo blucerchiato.

SAMPDORIA - Consigliati, tra i blucerchiati, sono: Jankto, al ritorno da titolare dopo il turno di squalifica e tra i migliori dei suoi in questa prima parte di stagione con gol e assist; Antonio Candreva, che ha aggiunto al proprio arsenale anche le realizzazioni dagli 11 metri, in assenza di capitan Quagliarella, l'ex Inter, si è fatto trovare preparato dagli undici metro segnandone 2 su 2; consigliato infine anche Quagliarella, il gol manca da molto, la grinta no; il capitano blucerchiato, dopo le voci di mercato e la sempre più costante pressione sulla propria titolarità nel reparto offensivo blucerchiato, vorrà rispondere con una prova di carattere dimostrando il proprio valore e la propria importanza.
Sconsigliati Colley e Bereszynskiche nella retroguardia genovese potrebbero faticare un po di più contro la rapidità di Gervinho e la fisicità di Cornelius.

Consigli

LAZIO-SASSUOLO CHI METTERE E CHI NO AL FANTACALCIO

22-01-2021 18:20

Partita dai due volti quella che andrà in scena all'Olimpico: da un lato una Lazio priva di Luis Alberto, operato per appendicite, ma sulla scia della vittoria schiacciante nel derby e la qualificazione al prossimo turno di coppa Italia che ha sicuramente dato morale agli uomini biancocelesti; dall'altro un Sassuolo decimato dagli infortuni e magro di risultati.

LAZIO - Tra i biancocelesti consigliati troviamo: Manuel Lazzari, tornato ad altri livelli e voglioso di continuare ad incidere per aiutare i suoi; si anche a Milinkovic-Savic, da un po a secco di gol e Francesco Acerbi, la dura legge dell'ex è temibile a prescindere dal ruolo e il pilastro bianco celeste sa essere temibile su palla inattiva.
Sconsigliato Patric, poco convincente in un match del genere.

SASSUOLO - I neroverdi consigliati sono: Ciccio Caputo, da troppo a secco a causa dei guai fisici che nell'ultimo periodo non hanno dato pace all'attaccante ex empoli; si anche al giovane Traoré che associa ad ottimi voti anche qualche bonus e a Gian Marco Ferrari, difensore dalle spiccate abilità offensivo (ha guadagnato il rigore contro il Parma), velenoso su calcio piazzato.
Sconsigliati Rogerio, che di certo non avrà a che fare con un cliente facile come il sopracitato Lazzari e Obiang che non da certezze in mezzo al campo (l'ultima volta all'Olimpico è stato espulso).

Consigli

11 SCONSIGLIATI PER QUESTA GIORNATA

22-01-2021 16:23

SKORUPSKY- È tornato e ha messo a segno subito un cleen sheet, sarà quasi impossibile però ripetersi a Torino contro la Juventus.
TERZI - Buona prova dello Spezia in Coppa Italia, ma adesso la Roma ha fame e deve rialzare la testa. Potete puntare subaltri difensori.
KYRIAKOPOLOUS - Il Sassuolo sta vivendo un periodo difficile. Andrà a Roma contro la Lazio e il terzino neroverde dovrà marcare uno straripante Lazzari.
PALOMINO - Quando gioca sta facendo bene, però adesso contro ci sono Ibra e company che potrebbero metterlo in estrema difficoltà. Meglio fare altre scelte.
ILIC - Il giovane centrocampista del Verona può patire la qualità e fisicità del Napoli, meglio evitare di schierarlo questa giornata.
RINCON - Partita tosta per il Toro che deve far punti. Thomas non è un giocatore che porta molti bonus, anzi in ste partite spesso viene ammonito.
HERNANI - È in difficoltà come tutto il Parma, prima di tornare a schierarlo si spera in una ripresa generale della squadra.
TONALI - Non è ancora ai suoi livelli, e gioca contro una grande squadra dove a centrocampo ormai son più che organizzati.
KALINIC - Sta facendo grande fatica, e il Napoli in fase difensiva difensiva è molto forte. Rischia di sfigurare contro Koulibaly.. meglio fare altre scelte.
PALACIO - Non ha ancora segnato, gioca con la squadra ma non fa mai bonus. Contro la Juventus evitate di schierarlo.
LASAGNA - Sbaglia tanti gol, ma oltre a questo è gia con la testa in un'altra squadra, molto probabilmente a Verona. Se avete altre punte lasciatelo in panchina.